Kent: SOCIAL NETWORK ANALYSIS

Kent
"Servizi migliori per cittadini in rete"

Nella pubblica amministrazione britannica è in atto da tempo un processo di alleanza tra le municipalità centrali, le amministrazioni locali e le agenzie non governative per offrire migliori servizi ai cittadini (le cosiddette Local Strategic Partnerships). In alcuni ambiti questa auspicata collaborazione risulta piuttosto complessa poiché il governo locale è diviso in due aree di competenza: il County Council che ha responsabilità sull’educazione e sui servizi sociali e il District Council che controlla la gestione delle case popolari, dei servizi di gestione del suolo pubblico, della raccolta dei rifiuti… . Il Kent County Council rappresenta la municipalità centrale che aggrega 12 municipalità locali con una popolazione di circa 1 milione e 700 mila abitanti e un budget annuo che supera i 2 miliardi di sterline. La Local Strategic Partnerships coinvolge, oltre alle pubbliche amministrazioni locali, numerose agenzie territoriali non profit. La municipalità centrale mantiene comunque la responsabilità di coordinare e definire gli accordi per erogare i servizi al cittadino e coordinare le iniziative presenti sul territorio. Le partnership sono siglate su base triennale ed è compito della municipalità centrale monitorare la qualità dei servizi erogati dagli enti locali.

LA SFIDA

Per cercare di migliorare il livello di erogazione dei servizi il County Council della contea di Kent ha deciso di ricorrere alla Social Network Analysis.
La Social Network Analysis ha rappresentato il primo passo di un’iniziativa di ri-progettazione dei servizi al cittadino attraverso una metodologia che pone l’utente come protagonista della definizione del servizio stesso.

 

LA SOLUZIONE

OpenKnowledge ha mappato le reti informali e messo in evidenza il ruolo che ogni soggetto aveva nei processi di collaborazione e di generazione del valore, mettendo in luce legami forti e legami deboli, individuando i nodi chiave e i nodi isolati del network. Sono stati inviati 350 questionari per definire lo scopo della relazione con le altre strutture di competenza. Il questionario raccoglieva informazioni sulle persone (ruolo, organizzazione, sede, attività della divisione, interessi dell’organizzazione…), sulle relazioni (chi fornisce supporto, chi informazioni, chi è particolarmente utile in situazioni critiche) e sui soggetti a cui i rispondenti avrebbero voluto rivolgersi per raggiungere al meglio gli obiettivi del loro lavoro.
Sulla base di questi dati sono state elaborate circa 100 mappe che visualizzano le differenti aggregazioni di persone e consentono di avere indicazioni chiare su come migliorare la collaborazione e finalizzare interventi per migliorare l’erogazione dei servizi.

 

I RISULTATI

Il caso del Kent County Council è un esempio di come in determinati contesti la Social Network Analysis possa essere impiegata anche nel settore pubblico.
L’analisi ha permesso di effettuare delle comparazioni che consentono di valutare il livello di fluidità e di efficienza nella distribuzione delle informazioni di un’organizzazione consentendo di muoversi in modo puntuale e preciso per l’ottimizzazione e il miglioramento dell’efficienza dell’intera struttura.