Legrand: SOCIAL SUPPORT COMMUNITY

"MyOpen: tante persone, tanti strumenti, tante applicazioni, tante soluzioni e un linguaggio aperto per una casa Smart"

MyOpen11

Il sito www.myopen-legrandgroup.com, lanciato nel 2006, è uno degli strumenti di comunicazione ufficiale attraverso il quale BTicino desiderava rendere pubblico il linguaggio per la domotica Open Web Net, che permette l’interoperabilità tra sistemi e dispositivi domotici BTicino e altri sistemi o dispositivi di differente tecnologia, marca o produttore. La community ha avuto negli anni un costante incremento di attività e interesse e fino a raggiungere più di 12000 utenti registrati, tra cui system integrator, società di sviluppo software e installatori.

Il precendente sistema era però il risultato di un intenso ciclo di sperimentazione giunto ormai ad un suo termine. La maturazione della community e un nuovo, forte commitment dal vertice hanno quindi costituito le condizioni ideali per rilanciare l’iniziativa e inquadrarla all’interno di una strategia più ampia di apertura al mercato. Il progetto consiste quindi nel rilancio della community, nella ridefinizione dei processi interni, dei ruoli di gestione e della roadmap di evoluzione tecnologica, con un aggiornamento sostanziale della piattaforma in termini di sicurezza, modularità e flessibilità.

A fianco del porting di tutti i contenuti del forum, sono stati attivate aree specifiche come:

  • About My Open: un’introduzione alle potenzialità di integrazione del sistema
  • Resources: un’area specifica che raccoglie tutti i componenti (file, sdk, manuali) per sviluppare dalla singola applicazione a complessi sistemi domotici
  • Application Gallery: sezione che presenta le applicazioni sviluppate o i sistemi progettati dagli utenti stessi
  • Professional Network: dove gli utenti possono pubblicizzare la propria attività e il proprio business

La community non è quindi più un semplice luogo di aggregazione e dialogo uno ad uno tra azienda e cliente, ma viene inquadrata come un “momento” per instaurare un rapporto più evoluto in cui il cliente stesso è sempre mediato da una community in cui attori diversi, professionisti, entusiasti e detrattori, possono influenzare pesantemente la percezione del singolo prodotto o dell’iniziativa. Le direzioni di evoluzione possibili della community vanno verso una sempre maggiore integrazione con:

  • Marketing: comunità online in cui sviluppare relazioni, informarsi e condividere passioni che ruotano intorno al brand;
  • Vendite: aree pubbliche e private in cui l’azienda lancia concorsi, anteprime ed offerte speciali riservate ad un pubblico di individui interessati ad estendere la relazione trasformandola in acquisto;
  • Supporto: un customer care dal basso in cui i clienti aiutano l’un l’altro con un ruolo di facilitazione e supporto da parte dell’azienda e dei suoi dipendenti;
  • Innovazione: spazi d’innovazione collaborativa in cui gestire sviluppi condivisi con aziende terze.